25 gennaio 2022
Aggiornato 09:30
Germania

I Verdi tedeschi col vento in poppa per la maratona elettorale del 2011

Si è chiuso il congresso a Friburgo, sondaggi mai così buoni

FRIBURGO - Mai tanto Verdi come adesso e mai tanto baldanzosi come in questa vigilia elettorale: dalla due giorni del congresso di Friburgo i Verdi tedeschi, spinti alle stelle dai sondaggi, hanno lanciato l'offensiva contro il governo di centro-destra, guidato da Angela Merkel.
«Il 2011 sarà Verde», «non siamo modesti!» azzarda la presidente Claudia Roth, rivolgendosi ai 730 delegati riuniti a congresso. I Verdi sono «una forza riformatrice moderna e di sinistra, capace di governare», ha assicurato Roth - riconfermata ieri alla presidenza del partito assieme a Cem Oezdemir - e poi ha aggiunto: «Tanto nel 2011, quanto nel 2013», allusione all'appuntamento delle amministrative e poi delle politiche.