17 febbraio 2020
Aggiornato 20:30
Cecenia

Attacco a parlamento, tutti i ribelli uccisi

Morte almeno due guardie oltre all'attentatore

MOSCA, 19 ott. (apcom-Nuova Europa) - Tutti i ribelli islamici che hanno attaccato stamattina il parlamento della Cecenia sono stati uccisi dalle forze governative, riferisce una fonte della polizia locale, citata da Interfax. L'attacco, iniziato con un'azione kamikaze e proceduto con un tentativo di assalto all'edificio che ospita l'assemblea parlamentare a Grozny, è costato la vita ad almeno due uomini della sicurezza, oltre alla morte dell'attentatore suicida. Il kamikaze si è fatto esplodere su un'automobile all'arrivo di una vettura con a bordo dei deputati.

Si tratta della sfida più eclatante al presidente ceceno Ramzan Kadyrov e, indirettamente, al potere centrale moscovita, dopo l'attacco lanciato lo scorso agosto da un gruppo di ribelli islamici al villaggio dello stesso Kadyrov.