21 giugno 2024
Aggiornato 09:30
Politica. Francia

Ex premier Villepin presenta nuova «forza alternativa»

In attesa sentenza processo Clearstream. La proposta «un ritorno allo spirito della nazione, perché la politica ritrovi il suo fiore all'occhiello»

PARIGI - In attesa della sentenza del processo Clearstream, l'ex primo ministro francese, Dominique de Villepin, ha presentato un suo nuovo progetto politico per «una forza alternativa» in una Francia «repubblicana, solidale e indipendente».

In un discorso in cui non sono mancati riferimenti indiretti al presidente Nicolas Sarkazy, davanti a numerosi sostenitori alla casa dell'America latina, Villepin ha proposto «un ritorno allo spirito della nazione» perché «la politica ritrovi il suo fiore all'occhiello».

ALTERNATIVA REPUBBLICANA - Per l'ex premier, la Francia «non può vivere con una concentrazione di potere, una personalizzazione del potere che nuoce alla sua efficacia... Più il potere è concentrato, meno è efficace». Villepin non è entrato nei dettagli del suo progetto ma ne ha evocato le grandi linee: «una fisco più giusto, intelligente, più efficace», «una nuova redistribuzione delle ricchezze tra il capitale e il lavoro». L'obiettivo di Villepin è quello di offrire «un'alternativa repubblicana, un'alternativa che offra risposte concrete ai nostri concittadini».

IL PROCESSO - Dominique de Villepin è sotto processo a Parigi per la vicenda Clearstram, la cui sentenza è attesa per il 28 gennaio prossimo. La Procura ha chiesto 18 mesi di reclusione col beneficio della condizionale e una multa di 45.000 euro contro l'ex premier de Villepin.