24 luglio 2021
Aggiornato 17:00
Mondo. Cambogia

Il tifone Ketsana ha ucciso almeno 11 persone in Cambogia

Con quelle di Filippine e Vietnam le vittime ora sono 295

PHNOM PENH - Il tifone Ketsana ha ucciso almeno undici persone in Cambogia dopo il suo devastante passaggio su Filippine e Vietnam, portando il totale delle vittime a 295 nei tre paesi, secondo quanto appreso oggi da fonti ufficiali.

Almeno nove persone sono state uccise e 28 ferite nel centro del paese per il crollo delle loro case, ha detto Chea Cheat, capo della Croce Rossa nella provincia di Kampong Thom.

Altre due persone sono state uccise nel nordest, secondo responsabili locali. Le organizzazioni internazionale e le autorità hanno cominciato oggi la distribuzione di tende e di cibo alle popolazioni colpite, in almeno cinque delle 24 province del paese.

Dopo le Filippine, dove ha ucciso almeno 246 persone e ha lasciato senza casa due milioni di sinistrati, Ketsana ha colpito ieri il Vietnam, dove almeno 38 persone sono decedute.