15 ottobre 2019
Aggiornato 17:30
Scomparsa Ted Kennedy

Già pronta autobiografia di Ted, uscirà 14 settembre

Due anni di lavoro, sarà stampata in 1,5 milioni di copie

NEW YORK - L'autobiografia di Ted Kennedy si preannuncia già come uno dei bestseller editoriali dell'anno e uscirà proprio nei giorni successivi alla sepoltura del senatore democratico, scomparso la notte scorsa. L'ultimo dei patriarchi della famiglia più famosa della politica americana aveva recentemente finito di lavorare alle sue memorie che usciranno il prossimo 14 settembre con il titolo «True Compass», letteralmente «La vera bussola».

La sola prima edizione del libro sarà stampata in 1,5 milioni di copie. Kennedy ha lavorato all'opera per quasi due anni e l'accordo con gli editori della Twelve Publishing fu siglato prima che gli fosse diagnosticato il cancro al cervello, scoperto nel maggio del 2008. Kennedy ha ricevuto tra gli 8 e i 9 milioni di dollari per redigere il libro, che originariamente sarebbe dovuto uscire nel 2010.

Il volume ripercorre attraverso gli occhi e le battaglie del senatore gli ultimi 50 anni di storia politica americana dall'ingresso di Ted in Senato al posto di suo fratello John, eletto alla Casa Bianca nel 1960, al futuro della sanità americana, la cui riforma è considerata l'eredità politica del «vecchio leone» dei democratici.