20 ottobre 2019
Aggiornato 18:30
Scomparsa Ted Kennedy

Ted scelse di persona luogo della sepoltura a Arlington

Nel cimitero militare riposano già 5 membri della famiglia

NEW YORK - Lo stesso senatore Ted Kennedy, scomparso la notte scorsa, aveva organizzato negli ultimi giorni di vita i dettagli della sua sepoltura. Il «vecchio leone» si era recato personalmente qualche settimana fa ad Arlington per incontrare gli ufficiali dell'esercito che gestiscono le cerimonie funebri nel cimitero militare a Washington. Teddy sarà così sepolto accanto ai fratelli maggiori, John e Robert.

Kennedy avrebbe scelto un angolo di prato che si trova a circa 29 metri dalla lapide di Robert, il senatore dello Stato di New York ucciso nel 1968. Secondo quanto riferito dalla Cnn la decisione finale spetterebbe però alla famiglia che dovrebbe rendere noto il luogo preciso della sepoltura nei prossimi due giorni. Attualmente sono cinque i Kennedy sepolti ad Arlington: il presidente John Fitzgerald con sua moglie Jacqueline e due dei loro figli, Patrick, morto subito dopo la nascita e il bimbo perso prima della nascita. A loro si aggiunge il senatore Robert Francis Kennedy.

Il cimitero nazionale di Arlington si trova a Washington, a pochi chilometri dal Pentagono e prevede delle rigide regole per esservi tumulati. Di norma le cerimonie funebri si tengono solo nei giorni feriali, il che rimanderebbe probabilmente il funerale di Kennedy almeno alla prossima settimana. Ad Arlington possono essere sepolti solo i membri dell'esercito (o i veterani), quelli del Congresso morti mentre erano in carica, i presidenti e gli ex presidenti degli Stati Uniti, i prigionieri di guerra e i civili che abbiano ricevuto particolari onorificenze, oltre alle mogli e ai figli di qualunque persona vi sia già sepolta.

Ted Kennedy potrebbe accedervi in quanto ex militare (servì l'esercito americano tra il 1951 e il 1953) e senatore del Massachusetts in carica.