20 novembre 2019
Aggiornato 05:30

Aston Martin Vanquish by Zagato, che splendore

Ecco tutti i dettagli che rendono unica questa concept da sogno realizzata appositamente per l'edizione 2016 del Concorso di eleganza di Villa d’Este

  1.  frutto della collaborazione tra Andrea Zagato e Marek Reichman, responsabile del design di Aston Martin
    1

    frutto della collaborazione tra Andrea Zagato e Marek Reichman, responsabile del design di Aston Martin

  2. La doppia gomma sul tetto  uno dei tanti tratti distintivi delle auto realizzate da Zagato
    2

    La doppia gomma sul tetto uno dei tanti tratti distintivi delle auto realizzate da Zagato (Aston Martin)

  3. Il motore  un V12 aspirato da 600 CV
    3

    Il motore un V12 aspirato da 600 CV (Aston Martin)

  4. I gruppi ottici posteriori a Led richiamano sia stilemi classici della Zagato sia la supercar da pista Vulcan
    4

    I gruppi ottici posteriori a Led richiamano sia stilemi classici della Zagato sia la supercar da pista Vulcan (Aston Martin)

  5. Contrariamente ad altre supercar,  dotata di un portellone posteriore per il vano bagagli
    5

    Contrariamente ad altre supercar, dotata di un portellone posteriore per il vano bagagli (Aston Martin)

  6. La carrozzeria  stata completamente modificata e impiega grandi pannelli di fibra di carbonio
    6

    La carrozzeria stata completamente modificata e impiega grandi pannelli di fibra di carbonio (Aston Martin)

  7. Gli interni sono impreziositi da particolari di fibra di carbonio e di bronzo anodizzato
    7

    Gli interni sono impreziositi da particolari di fibra di carbonio e di bronzo anodizzato (Aston Martin)