14 novembre 2019
Aggiornato 10:00
Auto

Peugeot festeggia al Motor Show di Bologna un 2017 di successi

Dal premio auto dell'anno vinto dal Suv 3008 al decimo campionato italiano rally: le punte di diamante della casa del Leone faranno bella mostra di sé alla manifestazione bolognese

BOLOGNA – Per Peugeot il 2017 è stato un nuovo anno di successi, sia sul piano della produzione (con Suv 3008 eletto auto dell'anno 2017) sia sul piano sportivo, con la conquista del decimo titolo costruttori nel campionato italiano rally. Cardini di questo successo e protagonisti dello stand del Motor Show di Bologna sono dei modelli della gamma che in Italia risultano essere molto apprezzati e che, insieme, rappresentano circa il 90% delle vendite. Saranno quindi presenti l’iconica 208 in un inedito allestimento, la tecnologica Nuova 308 e l’intera gamma Suv anche in inedite versioni disponibili nel corso del 2018.

208 Black Line in anteprima a Bologna
Peugeot 208 continua ad essere un vero cavallo di battaglia con il record di oltre 33 mila unità vendute quest’anno, in crescita di oltre l’8% rispetto al 2016. Tutto questo a conferma dell’indiscusso apprezzamento da parte della numerosa Clientela per le sue caratteristiche uniche, primo fra tutti, il rivoluzionario Peugeot i-Cockpit. A partire da inizio 2018, 208 sarà proposta anche in una serie speciale dallo stile inconfondibile, la Black Line Limited Edition con tiratura a 1200 esemplari, esposta in anteprima al Motor Show di Bologna. Elementi di stile Black attribuiscono a questa serie speciale un look ineditoed un tocco di sportività. Grazie al Mirror Screen, presente di serie e compatibile con tutti i protocolli oggi disponibili sul mercato, nuova 208 Black Line risulta essere un prodotto completo anche a livello di connettività. 208 Black Line si distingue per una personalizzazione esclusiva composta da cerchi in lega 16 pollici neri con inserto bianco e personalizzazioni Black con inserti bianchi sulla calandra, su retrovisori esterni e profilo fendinebbia. Disponibile nelle motorizzazioni cuore di gamma benzina PureTech 82 che col diesel BlueHDi 75, sarà acquistabile sia in versione 3 porte che 5.

2008, il Suv compatto
Elemento centrale dello stand al Motor Show è la gamma SUV del Leone, in grado di soddisfare (come dimostrano i dati di mercato) le esigenze più ampie della clientela che finora l’ha scelta in oltre 43 mila esemplari quest’anno. Una gamma di modelli che permette di ampliare ulteriormente il raggio di azione del Marchio nel mercato offrendo qualità elevata e sistemi di sicurezza all’avanguardia nel segmento. Una gamma che si caratterizza per una forte personalità da Suv ma con lo stile distintivo Peugeot, immediatamente riconoscibile. I Suv 2008, 3008 e Nuovo 5008. 2008 è l'esempio del moderno Suv compatto, dal look molto personale ed in grado di offrire soluzioni intelligenti ed apprezzate dalla clientela. Si va dal tecnologico Grip Control che permette di aumentare la motricità del veicolo su ogni tipologia di terreno all'innovativo Peugeot i-Cockpit. Si tratta di un concetto rivoluzionario pensato dalla casa del Leone che ha l’obiettivo di amplificare le sensazioni che si provano alla guida di una Peugeot. È costituito da un volante compatto e da un grande touchscreen capacitivo, a cui si aggiunge un quadro strumenti in posizione rialzata, visibile al di sopra della corona del volante.

Suv 3008, l'Auto dell'anno 2017
Suv 3008 (Auto dell’Anno 2017) è l’interpretazione Peugeot del concetto di Suv: sintesi di estrema qualità, design, eleganza e tecnologia di altissimo livello. Non più solo espressione dell’affermazione personale del proprietario, bensì veicolo per l’evasione dal quotidiano e promessa di nuove entusiasmanti avventure. L'abitacolo di Suv 3008 apre le porte ad una nuova esperienza di vita a bordo; sorprendente, unica, di altissima qualità. Un esempio è la plancia innovativa, quasi futurista, esaltata dall'ultima evoluzione del Peugeot i-Cockpit, con il nuovo quadro strumenti digitale da 12,3 pollici in posizione rialzata (head-up digital display) ed il touchscreen capacitivo a centro plancia. Tramite quest’ultimo è possibile gestire le principali funzioni dell’auto, attraverso l’utilizzo dei toggle switches, comandi in stile pianoforte, intuitivi e di design. Al Motor Show di Bologna viene presentata in anteprima la Serie Speciale Crossway, una versione esclusiva che sarà disponibile sul mercato ad inizio 2018. Dotata del propulsore Diesel BlueHDi 120 S&S con cambio automatico Eat6, l’esemplare della serie speciale Suv 3008 Crossway esposto al Motor Show in tinta Bianco Madreperla, è davvero unico sia esternamente sia internamente. Lo specifico badge (bussola Crossway nera con inserti colorati Emerald e Pyrite, riportante ora le coordinate geografiche di Peugeot Avenue, sugli Champs Elysée) e la serigrafia specifica sul montante centrale delle portiere caratterizzano gli esterni della vettura. All’interno si fanno notare l’esclusivo rivestimento dei sedili in misto Tep Prestige / Alcantara nero con cuciture a contrasto Blu Miramare e le lavorazioni specifiche dell’abitacolo.

Nuovo 5008, il grande Suv a sette posti
A Nuovo Suv 5008, Peugeot ha affidato il compito di proseguire e concretizzare la crescita del marchio all’interno del mercato e di diventare leader nel suo segmento, quello dei grandi Suv a sette posti. Nuovo Suv 5008 (esposto al Motor Show nell’allestimento Gt Line) ha tutte le caratteristiche per soddisfare i clienti alla ricerca di un mezzo in grado di andare oltre l’asfalto e di ospitare, in caso di necessità, fino a sette persone a bordo e di garantire un vano di carico davvero da record. Grazie al passo di 2,84 metri e nonostante una lunghezza complessiva contenuta (4,64 metri), è tra i più abitabili di tutti i Suv del suo segmento. Inoltre, è innovativo anche nella modularità dell’abitacolo: i tre sedili della seconda fila sono identici, indipendenti, regolabili in lunghezza ed in inclinazione. I due sedili singoli della terza fila, oltre ad essere occultabili nel piano di carico, possono anche essere totalmente rimossi, così da liberare ulteriore spazio. L’operazione è particolarmente agevole, dal momento che pesano solo 11 kg ciascuno. Eccezionale la capienza del bagagliaio (780 dm3, con la possibilità di ampliarlo ripiegando lo schienale del sedile del passeggero anteriore, per caricare, così, oggetti lunghi fino a 3,2 metri). Ulteriore funzionalità è garantita in presenza del portellone posteriore motorizzato Hands-Free (a richiesta), azionabile con il semplice movimento del piede in corrispondenza del paraurti posteriore.

Nuova 308, offensiva tecnologica
Nuova 308 rappresenta il secondo capitolo di un best-seller prodotto in circa 800 mila esemplari dal lancio ed ha come leitmotiv la ricerca continua dell’eccellenza, con un concentrato di tanta tecnologia racchiusa in una carrozzeria dallo stile ancora più deciso e personale. L’offerta di connettività si arricchisce ora della funzione Mirror Screen, mentre la sezione telematica è dotata di un touchscreen capacitivo e della 3D Connected Navigation con Peugeot Connect di serie sulla maggior parte degli allestimenti. Nuova Peugeot 308 integra la totalità degli aiuti attivi alla guida Adas presenti anche sulla gamma Suv del Leone. Grazie a questo, la nuova media di segmento C di Peugeot (al Motor Show nella versione Gt con il nuovo cambio automatico Eat8) sta già conquistando posizioni sul mercato, forte anche di un’offerta di motorizzazioni e trasmissioni inedita nel suo segmento. Il nuovo cambio automatico a otto rapporti abbinato di serie al motore Diesel BlueHDi 180 S&S o, ancora, l’inedita motorizzazione Diesel BlueHDi 130 S&S, entrambe Euro 6.2 Generazione 2020, esaltano le qualità dinamiche di questa vettura che tanto successo ha riscontrato anche nel mercato italiano, sia nella versione a 5 porte che in quella station wagon.

La 208 T16 e Paolo Andreucci, leoni da rally
La prima vittoria di Peugeot nelle competizioni risale a ben 123 anni fa, era il 1894 quando una vettura del Leone vinceva la prima gara, la Parigi Rouen a bordo di una Tipo 5. Da allora Peugeot ha scritto interi annali della storia del motorsport a livello mondiale. Il 2017 si chiude con un grandissimo successo per la filiale italiana, impegnata nel campionato italiano rally con la 208 T16 guidata da Paolo Andreucci e dalla 208 R2 guidata dal pilota Junior Marco Pollara. Quest’anno Peugeot ha portato a casa ben 5 titoli: il 10° titolo costruttori, consolidando così il primato di marchio estero più vincente in Italia, ma anche il 10° titolo piloti per Paolo Andreucci, il titolo piloti per Marco Pollara nello Junior, il titolo piloti anche nel campionato 2 Ruote Motrici ed in quest’ultimo anche il titolo costruttori. Per questo motivo, Peugeot ha deciso di celebrare le vittorie esponendo la 208 T16 che tanto ha fatto gioire gli appassionati e tifosi della casa del Leone. La 208 T16 ha un motore 1.6 turbo e la trazione integrale con due differenziali autobloccanti. I 280 Cv di potenza arrivano al regime di 6 mila giri mentre i 400 Nm di coppia massima, grazie alla sovralimentazione, ci sono già tutti a 2.500 giri. Il cambio è un 5 marce sequenziale. Dopo essere stata protagonista indiscussa delle ultime edizioni del Cir, la 208 T18 punta ad esserlo anche nelle sfide che avranno luogo nella famosissima Area 48, da sempre luogo dedicato alla componente show del salone bolognese. Al volante sempre Paolo Andreucci che ha vinto tanto con Peugeot nel corso di questi anni. Andreucci sarà poi a disposizione degli appassionati per una sessione autografi di mezz'ora sullo stand del Leone, dal 4 al 10 dicembre, in orari che verranno comunicati di giorno in giorno.