6 giugno 2020
Aggiornato 17:00
Auto novità

Nuova Alfa Romeo, ecco le ultime indiscrezioni

Tra poche ore, ad Arese, sarà svelata al mondo l'auto della rinascita per il Biscione. Ecco le ultime indiscrezioni

MILANO - L'attesa si fa sempre più febbrile: il 24 giugno, ad Arese, in occasione dei festeggiamenti per i 105 anni di storia del Marchio, Sergio Marchionne toglierà finalmente i veli alla nuova Alfa Romeo, per sua stessa ammissione l'auto più importante e strategica del Gruppo Fca, quella che segnerà il grande ritorno del Biscione tra le grandi. E quando diciamo grandi, intendiamo Bmw, Audi e Mercedes, ovvero i marchi tedeschi leader nel settore delle berline premium ad alte prestazioni.

COSÌ LA IMMAGINA IL WEB

MOTORI V6 E V8 - Per «rubargli» clienti e conquistare un'importante fetta di questo mercato a livello globale, le frecce nell'arco della nuova Alfa, che non si chiamerà Giulia, al contrario di quanto si continua a leggere su certa stampa di settore, saranno in primis il design, «spiccatamente italiano», e i motori V6 e V8 benzina e diesel (gli stessi di Ferrari e Maserati?). Insomma, sarà bellissima, potente come non mai e, per la gioia degli Alfisti della prima ora, a trazione posteriore.

ECCO LE ULTIME FOTO SPIA DEI MULETTI

PROGETTO TOP SECRET - La berlina sarà la prima di 8 nuovi modelli, tutti disegnati e progettati da una task force che da mesi lavora nella più totale segretezza, all'interno di un capannone dalle parti di Modena off limit per chiunque. Tanto per dare un'idea di quanto sia top secret il loro lavoro, lo stesso Marchionne ha soprannominato Skunk Works questo gruppo d'elite di progettisti, designers e ingegneri. Proprio come la divisione della Lockheed Martin dedicata ai velivoli sperimentali sviluppati e testati nella segretissima Area 51. Capo dei progetti è Harald Wester, numero uno di Alfa Romeo e Maserati.

GLI 8 NUOVI MODELLI CHE DEBUTTERANNO ENTRO IL 2018

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal