6 giugno 2020
Aggiornato 17:30
Auto

Mercedes Benz Classe C Station Wagon, spazio al lusso

Più grande, più filante, più economa. Arriva a giugno, anche in versione ibrida (FOTO)

Si potrà prenotare da giugno la nuova versione station wagon della Mercedes Classe C, una delle familiari di lusso di maggior successo in Italia. Prime consegne a partire da settembre. Il passo allungato garantisce un confort ancora maggiore ai passeggeri, le linee esterne sono state ridisegnate portando il coefficiente aerodinamico a soli 0.27 di Cx a tutto vantaggio dei consumi. Completamente nuovo il disegno del posteriore con gruppi ottici a sviluppo orizzontale e non più verticale. L’ampio utilizzo dell’alluminio ha ridotto il peso di 65 Kg favorendo efficienza e piacere di guida. Tutti Euro 6 i motori benzina e diesel, a cui si aggiungono le varianti ibride. Tre gli allestimenti: Sport, Exclusive e Premium.

DIMENSIONI - Dieci centimetri in più della berlina portano la station wagon ad una lunghezza totale di 4,70 metri. Larga 1,81 e alta 1,44, ha un passo di 2,84 metri. Misure che fanno rima con confort, soprattutto quello dell’abilità posteriore. Con i suoi 490 litri in configurazione normale, la capacità del bagagliaio non è da prima della classe ma arriva a 1.510 litri abbattendo gli schienali posteriori (40:20:40) con un piano di carico di ben 1,721 metri in lunghezza. Il portellone si apre automaticamente o anche facendo passare il piede sotto il paraurti.

TECNOLOGIA - Il sistema di Infotainment è inserito nella nuova consolle centrale. Si tratta di un grande schermo touch screen da 7’’ o 8,4’’ che dialoga con il touchpad collocato nel tunnel centrale. Questo funziona esattamente come lo schermo di un qualsiasi smartphone e gestisce sistemi di bordo e head-up display. Per quanto riguarda le sospensioni, e quindi le modalità di guida, si potrà scegliere tra Comfort, Eco, Sport, Sport+ e Individual. A richiesta sono invece le sospensioni pneumatiche Airmatic e la trazione integrale 4Matic.

MOTORIZZAZIONI - I motori benzina saranno inizialmente da 1.6 e 2.0 litri, rispettivamente da 156 e 184 CV, mentre i diesel avranno cilindrate da 1.6 e 2.1 litri e potenze da 115 a 204 CV. Tutti rigorosamente Euro 6 a iniezione diretta e sistema Stop&Start, a cui si aggiunge la versione ibrida C300 BluTEC Hybrid alimentata da un quattro cilindri diesel da 204 CV e da un motore elettrico da 27 CV. Per il cambio si potrà scegliere il manuale a 6 rapporti o l’automatico 7G-Tronic Plus.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal