18 novembre 2019
Aggiornato 01:30
Moria api, Legambiente replica ad Agrofarma

«Giusto sospendere cautelativamente l’uso dei neonicotinoidi»

Così Legambiente ribadisce la propria soddisfazione per il passo compiuto a tutela delle api e della produzione del miele oltre che dell’ecosistema nel suo complesso

«La decisione presa dalla Commissione Fitofarmaci riunita presso il Ministero della Salute, di sospendere a titolo cautelativo l’uso dei neonicotinoidi in agricoltura è sicuramente giusta e condivisibile».

Così Legambiente ribadisce la propria soddisfazione per il passo compiuto a tutela delle api e della produzione del miele oltre che dell’ecosistema nel suo complesso.

«La decisione della commissione – ha dichiarato il presidente nazionale di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza – non è solo la risposta alle molteplici sollecitazioni sollevate da associazioni degli apicoltori, degli ambientalisti e degli agricoltori, ma è anche la logica conseguenza della valutazione dei risultati delle analisi condotte nell’ultimo anno dai diversi attori interessati, tra cui alcune amministrazioni regionali, ricercatori indipendenti ed etologi».

«Ci auspichiamo – ha concluso Cogliati Dezza - che questo sia solo il primo passo verso una seria e concreta procedura di revisione delle autorizzazioni e regolamentazioni d’uso dei fitofarmaci utilizzati in agricoltura».