27 gennaio 2022
Aggiornato 19:00
Sanità

Asl di Biella sabato protagonista per la Giornata mondiale del neonato prematuro

Al SERMIG Arsenale della Pace a Torino dalle 11 l’evento «Piccoli Grandi Guerrieri» organizzato dalla Fondazione «Crescere insieme al Sant’Anna Onlus» e «Genitori Senior della Terapia Intensiva Neonatale Sant’Anna»

BIELLA - Sabato 17 novembre è la giornata mondiale del neonato prematuro. Anche l’Asl di Biella partecipa alle iniziative promosse per celebrare questa ricorrenza e sarà protagonista a Torino in occasione dell’evento «Piccoli Grandi Guerrieri», la manifestazione organizzata dalla Fondazione «Crescere insieme al Sant’Anna Onlus» e «Genitori Senior della Terapia Intensiva Neonatale Sant’Anna».

Al SERMIG Arsenale della Pace dalle 11 una giornata di cultura, informazione e divertimento dedicata alle famiglie. Alla tavola rotonda – incentrata sul tema «Nascere Prematuri nel 2018» - interverrà il direttore del Dipartimento Materno Infantile dell’ASL BI Dott. Paolo Manzoni.

L’Asl di Biella, con la Divisione di Pediatria e Neonatologia, sta sempre più potenziando e rafforzando il suo ruolo all’interno della rete ospedaliera. I bimbi con prematurità estrema che nascono a Biella vengono stabilizzati e trasferiti presso il centro di riferimento di Novara; è un passaggio intermedio in attesa di superare la fase più delicata e poter poi rientrare nel reparto di Neonatologia di Biella per proseguire il percorso di cure e di accrescimento.

Quella prevista sabato è una occasione preziosa di confronto, aperta al pubblico e alle famiglie, per alimentare la conoscenza e far comprendere quale sia oggi l’impatto che la nascita di un bimbo prematuro può determinare sulle famiglie e sulla società. Nel corso della giornata, che si concluderà alle 18:30 con un intrattenimento musicale, sono previsti laboratori per i bambini e altre iniziative dedicate alle famiglie.