Venezia | Concerti

Eventi a Venezia, ecco cosa fare giovedì 15 febbraio

Spettacolo, cinema, arte e cultura. Ecco cosa vi attende in città ed una piccola guida per non perdere gli appuntamenti migliori

Venezia, ecco cosa fare giovedì 15 febbraio
Venezia, ecco cosa fare giovedì 15 febbraio (Edaccor - shutterstock.com)

VENEZIA – Dal teatro, al cinema, all'arte. Ecco qualche consiglio per non lasciarsi sfuggire i momenti più interessanti della serata veneziana.

A teatro
Al Teatro Toniolo, «Note da Oscar», regia di Paolo Nani. Il nuovo folle, spregiudicato, esilarante show della Rimbamband, nel quale i cinque musicisti in perenne disaccordo armonico tra loro sono alle prese con il cinema e la sua magia. Il grande cinema, Hollywood, la Mecca dei sogni, il punto d'arrivo di una vita, il successo che ti rende immortale, il fascino della sala buia e del grande schermo.Un sogno per la Rimbamband! Allora, fiato alle trombe! Che lo spettacolo inizi.Il pubblico viene preso per mano e condotto in un viaggio imprevedibile e dissacrante, in un «road music movie» tra i generi cinematografici più disparati, dal western al cartoon, dal giallo alla commedia, che vengono mixati frullati e distorti con spregiudicata creatività. Un gioco perpetuo che, partendo dalle colonne sonore più famose, si nutre di straordinari virtuosismi, citazioni e un’enorme dose di fantasia. E’ il grande cinema, visto attraverso uno specchio deformante. Che fa ridere, tanto ridere. «Non è la realtà che conta in un film, ma quello che l’immaginazione può fare» – diceva il grande Charlie Chaplin – preparatevi ad entrare in una «Note da Oscar», un grande luna park dell’immaginazione: qui, sognare ad occhi aperti, è ancora possibile.

Cinema
Grazie al restauro ad opera di Gaumont e alla distribuzione cinematografica ad opera della Cineteca di Bologna, arriva nelle sale un corposo omaggio a Jean Vigo. Di seguito il programma delle due giornate: 15 febbraio, «L’Atalante», alle 17 /19 / 21. 16 febbraio, «La natation par Jean Taris champion de France», «À propos de Nice Zéro de conduite» alle 17 e alle 21. In entrambe le giornate, le proiezioni delle 21 saranno introdotte da Emmanuelle Ferrari e Gabrielle Gamberini di Alliance Française, Venise con cui l'evento è stato organizzato.

Cultura
Giovedì 15 febbraio, alle 20.30, la proiezione di «Liberation Day». In attesa del concerto dei Laibach previsto a Punta della Dogana in occasione della seconda edizione di Set Up, il Teatrino di Palazzo Grassi dedica un approfondimento alla band di culto slovena con la proiezione del film Liberation Day (2016, 98'). Laibach è stato il primo gruppo rock straniero ad essersi esibito in Corea del Nord. Il film di Uģis Olte e Morten Traavik documenta l'evento tra censura e propaganda.

Scultura e pittura
Al Bistrot de Venise, giovedì 15 Febbraio, la mostra «Scultura e pittura», dalle 17.30. Un’originale mostra a due voci, una di oggi e una di ieri. S’incontrano così in un suggestivo duetto le recenti aeree sculture in rete metallica di Paola Madormo ed il figurativo en plein air di Gianni Cortinovis, artista veneziano scomparso quattordici anni fa, che ha percorso con il colore luoghi ed ambienti di una Venezia perduta. A unire i due la terra friulana: Cortinovis era nato a Dardago e Paola ha vissuto per molti anni e si è diplomata in Grafica Pubblicitaria a Cordenons. Entrambi sono poi approdati in laguna.