Venezia | Concerti

Eventi Venezia, 8 cose da fare venerdì 12 gennaio

Arte, spettacolo, musica e divertimento. Ecco tutto quello che vi attende in laguna e come fare per non perdere gli appuntamenti migliori

Venezia, 8 cose da fare venerdì 12 gennaio
Venezia, 8 cose da fare venerdì 12 gennaio (Shutterstock.com)

VENEZIA – Mostre, appuntamenti a teatro, concerti e molto altro. Ecco qualche consiglio per non lasciarsi sfuggire i momenti più interessanti e godersi il venerdì sera veneziano.

Arte antica
«Il mondo che non c’era», mostra d'arte antica organizzata dalla Fondazione Ligabue. L’arte precolombiana nella Collezione Ligabue, una straordinaria esposizione dedicata alle tante e diverse civiltà precolombiane del continente americano. Comunanze e differenze tra il vecchio continente e il nuovo mondo scandiscono le tappe di quello che si preannuncia un viaggio avvincente - promosso dalla Fondazione Giancarlo Ligabue con main sponsor Ligabue Group - che accompagna i visitatori tra le antiche culture della cosiddetta Mesoamerica, il territorio di Panama, le Ande, dalla cultura Chavin a Tiahuanaco e Moche, fino agli Inca. Ad accogliere il visitatore in questo viaggio misterioso e avvincente, saranno la Grande Venere con le mani congiunte sul ventre, le urne cinerarie della cultura Zapoteca, databili tra il 200 a.C. e il 200 d.C., le sculture azteche, vasi e tessuti della regione di Nazca, gli oggetti in oro e i manufatti dell’affascinante cultura Moche.

Teatro e sociale
Alle 17 al Cinema Pio X di Piazza Galuppi a Burano, si terrà lo spettacolo teatrale «Punto Burano. Donne sul filo del merletto» a sostegno della candidatura di questa attività a patrimonio intangibile dell’Unesco. Con lo spettacolo, che si tiene in occasione dell’apertura del punto vendita Coop di Burano di via San Mauro 260 prevista il 18 gennaio prossimo, Coop Alleanza 3.0 vuole sottolineare la sua vicinanza ai territori e alle comunità locali. L’evento teatrale di Burano s’inserisce infatti fra i progetti della Cooperativa dedicati alla valorizzazione delle comunità locali (come i progetti Sapori si parte! e Territori.coop che puntano sul binomio prodotti e produttori locali e come Opera tua, che ha promosso il restauro di 7 opere d’arte minori, scelte direttamente dai soci Coop). Lo spettacolo, gratuito e incentrato sulla storia del merletto di Burano, importante elemento di socializzazione dell’isola, vuole salvaguardarne e valorizzarne la tradizione rendendo omaggio alle donne che, con il loro lavoro, tengono vivo il patrimonio culturale e identitario Ad aprire la serata Dino Bomben, vicepresidente vicario di Coop Alleanza 3.0 che ha promosso la serata e l’antropologa Claudia Cottica che evidenzierà il significato culturale del merletto ad ago di Burano.

Spettacolo
Gli attori della web serie veneziana «Rugagiuffa» saranno i protagonistia Nave de Vero. La «piazza» che per l’occasione si trasformerà in un luogo di festa per regalare a tutti due spettacoli davvero speciali e trascorrere così i primi giorni dell’anno nuovo in un’atmosfera unica. I protagonisti sono un gruppo di giovani amici che, con l’idea di mostrare «la vera Venezia e i veri veneziani», hanno realizzato una web serie unica ed originale. Gli episodi, uno più esilarante dell’altro, raccontano le avventure di quattro studenti che abitano in Ruga Giuffa e che vivono in una Venezia che è tutt’altro che quella classica da cartolina. I protagonisti sono Mala (Nicolò Vianello), Lorenz (Lorenzo Pagan), Pala (Marco Paladini), Francesca (Francesca Zanotti) e Alessandra Quattrini, l’unica attrice. Gli altri sono ragazzi che hanno studiato archeologia, informatica, ebraico e biologia, ma che hanno in iniziato per gioco a fare mini video sui veneziani doc. La sceneggiatura è del regista Silvio Franceschet, ma durante le riprese gran parte va all’improvvisazione.

Concerti
Al Vapore Bar, il live di LeBurn Maddox. La carriera di LeBurn Maddox è iniziata negli anni '70 . Chitarrista che ha avuto alle spalle collaborazioni con James Brown e George Clinton. In qualità di membro del JCB, Leburn ha condiviso i palchi con artisti di fama mondiale come Chaka Khan, Patti La Belle, Lionel Ritchie, il signor Bill Withers, Kool & the Gang, Motherâ ,S Finest, Gil Scott Heron, Cameo, LTD, Rose Royce, Tavares, Chic, KC & The Sunshine Band e la sorprendente Larry Graham & Graham Central Station. Leburn è stato inoltre sul palco con il signor John Lee Hooker . Dopo 2 anni di spettacoli accecanti di Hong Kong (95-97) con il californiano cantante, autore, produttore Bruce Parker, Leburn è emigrato nel Regno Unito, dove continua ad entusiasmare il pubblico e spettacoli . Ha suonato ancora con Debbie Harry e Blondie, Chaka Khan, Marcus Malone, Lightnin Willie, Giles Hedley e l’Aviator e The Hamsters. Leburn ha anche avuto il piacere di fare musica con altri luminari come Verdine White (EW & F), Jeff Healy, Jimmy Castor, Jonny Greenwood, Joss Stone, Alex Degrassi, Jonathan Joseph, James Vargas, Myron Dove, Jimmy DeGrasso, Wally Ingram, Kaya Pryor, Jondi Mac, Oli Brown e molti altri… info www.alvapore.it Per prenotare: - chiamate dal Martedì al Sabato dopo le 18 e la domenica dalle 19 questo numero: 041 930796 -oppure scrivete a cristinaalvapore@gmail.com (e attendete conferma).

Danza
«La Bella Addormentata nel Bosco» al Teatro Corso di Mestre alle 21.15. Le fiabe tradizionali sono inesauribili miniere di suggestioni e riflessioni sulle trasformazioni. Lo spettacolo viene messo in scena con piccole e sottili licenze poetiche giustificate da trovate registiche e coreografiche e da un gioco di ritmi e di gruppo tra i danzatori. In questo racconto di Perrault il coreografo Luigi Martelletta attraverso il suo linguaggio neoclassico, oltre al gruppo già formato dalla compagnia, coinvolgerà degli artisti ospiti di livello internazionale e nella sua visione della danza, che costituisce infatti una fusione articolata tra cultura europea contemporanea ad acquisizioni di dinamiche neo classiche, allestirà un balletto che pur non tralasciando tutti gli aspetti della fiaba e la delicatezza della vicenda onirica, proporrà una chiave di lettura più moderna, più attuale, per narrare, tutti gli elementi essenziali che la trama comporta. La musica di Cajkovskij raccoglie nelle sue immortali pagine l’incanto di una drammatica favola romantica, ma subisce delle piccole trasformazioni con gli interventi di Alessandro Russo che ha composto alcune transizioni musicali con le quali è possibile legare tutti i quadri che si susseguono.

Canzoni al megafono
Al Laguna Libre, «Canzoni al megafono»: quando non c'è l'amplificatore, quando l'amplificazione c'è ma non c'è il permesso, quando non c'è ne amplificazione ne permesso, fin quando durano le pile.. le scostumate pile... Gerardo Balestrieri per questa serata proporrà uno degli spettacoli più singolari del suo repertorio artistico. Gerardo ha ideato un nuovo format musicale che ha come protagonista lui ed il suo megafono con una fisarmonica, un contrabbasso e una batteria. Si esibisce in un blend di canzoni italiane, francesi, greche e balcaniche.

Musica live
Il sound degli anni '60 all'Hard Rock Cafè di Venezia: «Alex & The Doo-Wops» presentano il loro album. «The Good & The Bad Side - Il Buono ed il Cattivo Lato» è il nuovo album da solista di Alessandra Cappon, in arte Alex. Il risultato di mesi di lavoro in studio sarà presentato con una serata di release all'Hard Rock Cafe di Venezia, con i brani dell'album eseguiti dal vivo. Pezzi noti degli anni "ruggenti" del rock and roll (più un inedito) rivisitati e mescolati alla personalità rock-grintosa - ma anche dolce da pin-up - della cantante veneziana, accompagnata dai suoi Doo-Wops: Nikk Reds (chitarra e cori), Pietro MRock (batteria e cori), Adriana (cori). Uno show che mescola passato e presente, anni '50-'60 e i giorni nostri, i buoni e cattivi lati di tutti noi.

Libri
Venerdì 12 Gennaio si terrà la presentazione del romanzo «Il Profumo Dello Zucchero filato» romanzo che narra storie di amori, famiglia, catarsi e gioia. Si terrà a Mestre in via Piave 67 al locale Via Piave. Ci sara per voi la scrittrice del romanzo Eleonora Pumati, un narratore a leggervi le pagine salienti del libro e interverrà il professor Luciano Volpato. l'evento sarà un momento di cultura di passione letteraria e artistica adatto a tutte le età perciò tutti sono invitati e ben acetti vi aspettiamo numerosi. Seguite sempre la pagina ufficiale.