23 gennaio 2019
Aggiornato 23:30
Ultim'ora | Marcinelle

Marcinelle, Lega: paragone Moavero con migranti irrispettoso

"Nessuno gli regalava niente né gli pagava alberghi"

Roma, 8 ago. - "Paragonare gli italiani che sono emigrati nel mondo, a cui nessuno regalava niente né pagava pranzi e cene in albergo, ai clandestini che arrivano oggi in Italia è poco rispettoso della verità, della storia e del buon senso". Lo affermano in una nota i capigruppo della Lega alla Camera e al Senato, Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo.