23 gennaio 2019
Aggiornato 23:00
Ultim'ora | Trenord

Annuncio choc su treno, De Corato: personale logorato da violenze

"Non ne può più. Ormai chiedere biglietto è diventato una sfida"

Milano, 8 ago. - "Il personale di Trenord è esasperato dalle continue violenze da parte di bande di nomadi, immigrati e clandestini. Basta ricordare l'episodio del controllore a cui è stato tagliato un braccio e le continue aggressioni subite dai controllori. Ormai chiedere un biglietto è diventato una sfida. Per fare solo un esempio nella tratta Milano-Lecco nel 2017 sono stati 224 gli eventi, tra aggressioni e minacce al personale. L'annuncio incriminato fatto dalla dipendente di Trenord va contestualizzato in questo scenario". E' quanto ha dichiarato l'assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, in merito all'annuncio fatto probabilmente da una dipendente di Trenord contro "molestatori" e "zingari" che sarebbe stato diffuso ieri mattina a bordo di un convoglio Milano-Cremona-Mantova.