23 gennaio 2019
Aggiornato 23:30
Ultim'ora | Ilva

Conte: su Ilva irregolarità accertate, Di Maio non è scriteriato

"Non manda per strada 14 mila persone"

Roma, 8 ago. - Sull'Ilva "si è dovuto fare un procedimento in autotutela" a fronte di "irregolarità accertate". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, conversando con i cronisti nel corso di un brindisi offerto a Palazzo Chigi.

Ai cronisti che gli chiedevano che cosa ne sarà dei lavoratori, Conte ha risposto: "Vi pare che Di Maio sia uno scriteriario che manda per strada 14 mila persone?".