Parlamento

Fdi: Gelmini conferma incontro Pd-Fi su commissioni garanzia

Non dobbiamo chiarire posizione, loro fanno asse con sinistra e non con noi

Roma, 14 giu. - "Fratelli d'Italia non ha bisogno di chiarire nulla a Forza Italia perché la posizione espressa dal presidente Giorgia Meloni rispetto al governo non lascia adito ad interpretazioni". È quanto comunica in una nota Fratelli d'Italia, aggiungendo: "Doverosa è invece la richiesta del presidente Meloni al presidente Berlusconi di smentire la notizia di una riunione carbonara tra capigruppo di FI e PD per spartirsi le poltrone delle commissioni di garanzia, come nella miglior tradizione dei patti di nazarena memoria. Deduciamo però dalla risposta risentita del capogruppo Maria Stella Gelmini, data tra i partecipanti della riunione, che questa smentita non arriverà mai. Le sue parole sembrano anzi risuonare come una conferma e questo ci lascia basiti".

"Peraltro - prosegue il partito guidato dalla Meloni - la Gelmini sa benissimo che il voto di astensione di FdI non scalfisce minimamente il ruolo di opposizione manifestato e argomentato decisamente in tutti gli interventi sul voto di fiducia degli esponenti di fdi. Piuttosto è Forza Italia che parla di opposizione ma non smentisce richieste di sottosegretari graditi su alcuni comparti sensibili. Prendiamo atto che per l'ennesima volta Forza Italia preferisce fare asse con la sinistra invece che con un alleato storico di centrodestra. Più che chiedere chiarezza a Fratelli d'Italia la Gelmini dovrebbe guardare dentro il suo partito".