Migranti

Rixi(Lega): nel Mediterraneo facciano di più flotte di altri paesi

Chiudere i porti modo intelligente di porre problema in Europa

Roma, 13 giu. - Quello di annunciare la chiusura dei porti "è stato un modo intelligente da parte di Salvini di portare un problema in Europa. Non possiamo farci carico da soli della questione immigrazione. In questo momento i paesi che si affacciano sul Mediterraneo devono avere una grande capacità di gestire questi fenomeni cambiando marcia rispetto al passato perché si è visto che ogni anno ci ritroviamo nella stessa identica situazione". Lo ha detto il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Edoardo Rixi, lega, lasciando Palazzo Chigi dopo il giuramento.

"La politica francese - ha aggiunto - su questo la si vede da Ventimiglia, nella mia regione, Salvini ha ragione e sul Mediterraneo non c'è solo la flotta italiana, ci sono altri paesi, altre flotte importanti che dovrebbero mettere a disposizione navi, uomini, mezzi e anche in caso porti. Sembra ci sia solo l'Italia ma non è così. Abbiamo fatto anche dal punto di vista tecnico alcuni approfondimenti, abbiamo da completare una serie di situazioni sulle coste libiche ma è fondamentale riportare a una pacificazione del bacino del Mediterraneo. In passato i francesi questo non hanno aiutato a farlo".