23 gennaio 2019
Aggiornato 23:30
Ultim'ora | Ambiente

Ambiente, Brignone: istituzioni si impegnino a dire basta amianto

"Non si può far finta di nulla su tutela salute"

Roma, 5 giu. - "Partecipiamo con grande piacere al tweet bombing di questa mattina organizzato per consegnare, alle tutte le cariche dello Stato, le firme della petizione #BastaAmianto, lanciata da Annalisa Corrado. Oggi si celebra infatti la giornata la Giornata mondiale dell'ambiente e per noi è fondamentale rimettere al centro questo tema: lo facciamo con la forza di oltre 50mila sottoscrizioni arrivate in poche settimane. Ci rivolgiamo a tutti, ma in particolare ai ministri Costa e Di Maio, che avranno un ruolo rilevante su questa battaglia". Lo dichiara la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, parlando dell'iniziativa promossa per sensibilizzare le Istituzioni sulla presenza dell'amianto in numerosi edifici.

"Durante la campagna di informazione e di raccolta firme - aggiunge Brignone - abbiamo ricordato che si stimano tra 1 e 2,5 miliardi di metri quadri di coperture in amianto su capannoni, strutture, edifici pubblici e privati. Questa esposizione non può che aggravare una situazione che è già gravissima: le vittime sono dalle 3mila alle 6mila all'anno. Di fronte alla tutela della salute dei cittadini non si può, e non si deve, far finta di niente".