14 novembre 2018
Aggiornato 06:30

Orlando: strampalato se Pd litiga su segretario per pochi mesi

"C'è governo Lega-M5s, serve qualcuno che parli per il partito"

Roma, 17 mag. - Sarebbe "strampalato" se l'assemblea Pd di sabato si concludesse con una divisione "su chi fa il segretario per pochi mesi". Lo ha detto il ministro della Giustizia Andrea Orlando, conversando con i giornalisti alla Camera. Orlando ricorda che all'ultima direzione "c'è stata una condivisione unanime della relazione di Martina" e dunque il segretario reggente è la figura più adatta a rappresentare il partito fino al congresso.

E se Matteo Orfini ricorda che lo statuto prevede che, in caso di congresso anticipato, la guida tocchi al presidente e alla commissione congressuale, Orlando replica dicendo che bisogna tenere conto della situazione politica, del governo Lega-M5s che sta per nascere.

(segue)