Ultim'ora | Usa

Un anno di indagini Mueller, Trump: "Congratulazioni America"

Il presidente: "La più grande caccia alle streghe"

New York, 17 mag. - Il presidente Donald Trump ha usato il sarcasmo per attaccare, per l'ennesima volta, l'indagine del procuratore speciale, Robert Mueller, sulle interferenze russe nelle ultime elezioni presidenziali statunitensi. "Congratulazioni America, ora siamo nel secondo anno della più grande caccia alle streghe nella storia americana...e ancora non c'è collusione e non c'è ostacolo [alla giustizia]" ha scritto su Twitter.

"L'unica collusione è stata quella dei democratici, incapaci di vincere un'elezione pur spendendo molti più soldi!" ha aggiunto Trump. Il 17 maggio 2017, il vicesegretario alla Giustizia, Rod Rosenstein, nominò Mueller, ex direttore dell'Fbi, procuratore speciale per indagare sulle ingerenze russe e sulle possibili collusioni tra il Cremlino e lo staff di Donald Trump. In un anno, quasi 20 persone sono state incriminate, tra cui cinque che si sono dichiarate colpevoli: tra queste, Michael Flynn, ex consigliere per la sicurezza nazionale di Trump.