Ultim'ora | Siria

Toninelli: Usa principale alleato ma Russia interlocutore importante

"Soluzione conflitto Siria può essere solo diplomatica"

Roma, 17 apr. - "Gli Stati Uniti sono il nostro principale alleato ma la federazione russa è un importante interlocutore per la stabilizzazione delle aree di crisi". Lo ha detto il presidente dei senatori M5s, Danilo Toninelli, intervenendo in aula dopo l'informativa urgente del premier Paolo Gentiloni sulla Siria.

"Mediazione e dialogo - ha aggiunto - sono le uniche vie da intraprendere per la risoluzione delle controversie internazionali. Vanno immediatamente incrementati i canali di assistenza umanitaria e si deve accelerare verso la soluzione del conflitto che può essere solo diplomatica e non militare. L'articolo 11 della Costituzione è un principio inderogabile per noi, lo difendiamo con orgoglio".

"L'Ue - ha concluso - deve sapersi mostrare unita e compatta. L'Onu deve essere il faro di ogni paese, il tavolo del più alto dialogo e riflessione sulle sorti del mondo. L'uso di armi chimiche in Siria è un copione che già conosciamo e riteniamo inaccettabile. Attendiamo il lavoro degli ispettori Opac affinché accertino la veridicità di quanto denunciato".