24 settembre 2018
Aggiornato 16:12
Ultim'ora | Siria

## Macron: Siria senza domani se lasciata a sporco lavoro Assad-3

Impegni internazionali e risoluzione 2118 violati a più riprese

Bruxelles, 17 apr. - "Le risoluzioni prese nel quadro dell'Onu, in particolare quella del settembre 2013 (Risoluzione 2118, ndr) - ha ricordato Macron -, prevedevano un ricorso alla forza, a cui d'altra parte il presidente russo Putin quando è venuto a Parigi si è conformato meno di un anno fa, quando avevo già presentato questa linea rossa sull'utilizzazione delle armi chimiche".

"Ci sono - ha insistito il capo dello Stato francese - dei testi internazionali che condannano il ricorso alle armi chimiche, e la risoluzione Onu 2118 che l'ha condannato con l'impegno di tutti i membri permanenti del Consiglio di Sicurezza, e all'epoca anche di Bashar el Assad".

Tuttavia, "a più riprese quest'impegno è stato violato. A più riprese, diversi membri della comunità internazionale si sono organizzati per rendere impotenti l'Onu e l'organizzazione internazionale contro le armi chimiche". (Segue)