22 settembre 2018
Aggiornato 04:30
Ultim'ora | Borsa

Piazza Affari trainata da Fca e banche, Ftse Mib +1,37%

Le aperture della Cina spingono gli acquisti sull'automotive

Roma, 17 apr. - Seduta tonica a Piazza Affari e sulle altre borse europee. L'indice Ftse Mib termina gli scambi in rialzo dell'1,37% trainato dalla scuderia Exor e dalle banche. Maglia rosa tra le blu chip il titolo Fca con un balzo del 3,80%. Acquisti anche su Exor e CnhI con guadagni che sfiorano il 3%. Ad alimentare gli acquisti l'annuncio della Cina di voler rimuovere i vincoli al possesso azionario da parte dei gruppi esteri nelle joint venture del settore auto entro il 2022.

Acquisti consistenti anche sulle banche, sulla scia dell'operazione targata Intesa Sanpaolo con Intrum sui crediti deteriorati. Banco Bpm guadagna il 2,85%, Bper e UniCredit intorno al 2%, progressi intorno all'1% per Intesa Sp.

Prese di beneficio su Telecom che cede l'1,35% a 84 centesimi in vista dell'assemblea dei soci.