Ultim'ora | Fmi

Fmi, Lagarde: cripto-asset possono dare benefici -2-

New York, 16 apr. - Lagarde ha spiegato che i cripto-asset "permettono transazioni finanziarie rapide e poco costose offrendo allo stesso tempo alcuni dei vantaggi del contante". Secondo il numero uno dell'Fmi, inoltre, la tecnologia sottostante "potrebbe aiutare i mercati finanziari a funzionare in modo più efficiente" e le aziende a conservare documenti confidenziali. Nelle economie in via di sviluppo, i cripto-asset potrebbero "aiutare a proteggere i diritti sulla proprietà, ad aumentare la fiducia nei mercati e a promuovere gli investimenti".

Lagarde non esclude che ci possa essere una domanda di forme digitali di moneta fornite dalle banche centrali così come l'eliminazione di alcuni intermediari ma non quelli di fiducia come i broker e le banche. C'è tuttavia la speranza che applicazioni decentralizzate alimentate da cripto-asset portino "a una diversificazione del panorama finanziario, a un migliore equilibrio tra fornitori di servizi centralizzati e decentralizzati e a un ecosistema finanziario che sia più efficiente e potenzialmente più robusto nel resistere alle minacce".

Secondo l'Fmi, "data la loro portata ancora contenuta e i loro legami limitati al resto del sistema finanziario, i cripto-asset non rappresentano un pericolo immediato" ma i regolatori devono restare "vigili".