15 dicembre 2018
Aggiornato 21:00
Ultim'ora | Siria

Siria, Anzaldi: Di Maio ora filo-Nato, ha preso in giro elettori

"Comprensibile la rivolta di chi lo ha votato"

Roma, 16 apr. - "La rivolta sui social di militanti e attivisti M5s contro Di Maio, che improvvisamente si scopre filo-Nato e leale al Patto atlantico, è comprensibile. Con che credibilità oggi il leader M5s fa l`atlantista se per anni il suo partito ha sparato contro la Nato, contro gli Usa, contro l`alleanza occidentale, dicendo addirittura di voler uscire? E chi può scommettere che tra una settimana non cambino idea nuovamente? Quale è il vero Movimento 5 stelle?". Lo scrive su Facebook il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi.

"Di Battista e Di Stefano - prosegue Anzaldi - non sono mai mancati ai congressi del partito di Putin, in Russia. I discorsi in aula alla Camera degli esponenti M5s contro la Nato 'strumento di aggressione' ce li ricordiamo bene, così come le interviste tv per chiedere l`uscita dall'Alleanza. Ci sono i video, eccone uno", scrive Anzaldi postando il link. "Oggi vogliono farci credere che era tutta una finta? Che era tutto un raggiro nella speranza di raccattare qualche voto in più? Inizino intanto a spiegarlo agli elettori che li hanno votati e sono stati presi in giro", conclude.