Ultim'ora | Governo

Governo, Damiano: Pd apra subito discussione su punti programma

"Quali sono nostre proposte su Fornero e Jobs Act? Per me da rivedere"

Roma, 16 apr. - "Il tempo del rinvio delle decisioni, anche per il Pd, si sta esaurendo. Se, come si prevede potrebbe esserci un incarico da parte di Mattarella nel corso della settimana, saremo costretti a uscire fuori dal guscio e a confrontarci. Per questo, servirebbe aprire una discussione nel Pd per fissare il nostro orientamento sui punti che potrebbero costituire il programma di un nuovo Governo ed esserci sottoposti". Lo dichiara Cesare Damiano, del Partito democratico.

"Vogliamo fare degli esempi? La clausola di salvaguardia sull'Iva, le pensioni, l'articolo 18 e il reddito di inserimento-cittadinanza. Quali sono le nostre proposte? Noi pensiamo, ad esempio, che sulla legge Fornero e sul Jobs Act, che saranno sicuramente un oggetto della discussione, si debba di nuovo intervenire per mettere in campo profonde correzioni. Cosa ne pensa il Pd? Per questo riteniamo necessaria una sede di discussione tempestiva per non arrivare a babbo morto o con decisioni prese dall'alto a prendere decisioni su materie così delicate", conclude Damiano.