Ultim'ora | Rusia

## Mosca blocca Telegram e Durov diventa l'anti-Zuckerberg -3-

Mosca, 16 apr. - Il seguito è noia, o meglio soluzioni da nerd per schivare lo stop (non troppo virtuale) decretato da Mosca. "Telegram utilizzerà metodi built-in di elusione di blocchi che non richiedono alcun intervento da parte degli utenti, ma il 100% della disponibilità del servizio, senza VPN, non è garantito", ha scritto Durov sul social network VKontakte, pure quello da lui creato. "Importante: non rimuovere o reinstallare Telegram in caso di problemi di comunicazione. Provate piuttosto i tempestivi aggiornamenti in AppStore o Google Play", ha scritto.

Qualcuno rimprovera a Durov di non aver inventato niente. Qualcuno altro lo paragona a Zuckerberg, ma la differenza tra lui e il creatore di Facebook esiste ed è bella grossa: il rispetto della privacy. La coincidenza invece più interessante di tutta la vicenda è che Durov è nato nel 1984. Proprio come quel famoso romanzo "1984" di George Orwell, dove la Terra è divisa in tre grandi potenze totalitarie, Oceania, Eurasia ed Estasia, impegnate in una perenne guerra tra loro, il cui scopo principale è mantenere il controllo totale sulla società.