24 settembre 2018
Aggiornato 22:00
Ultim'ora | Siria

Israele: non accetteremo limitazioni a nostre azioni in Siria

Lieberman: ma non vogliamo provocare russi, con loro nessun attrito

Roma, 16 apr. - Israele non accetterà limitazioni alle sue "azioni" in Siria dalla Russia e da nessun altro paese: lo ha detto oggi il ministro della Difesa Avigdor Lieberman, una settimana dopo un raid mortale attribuito all'aviazione dello Stato ebraico.

"Manterremo la totale libertà di azione e non accetteremo alcuna limitazione quando si tratta della difesa dei nostri interessi di sicurezza", ha detto Lieberman in una video intervista al sito di notizie Walla, in risposta a una domanda sulle critiche della Russia al recente raid.

"Non vogliamo provocare i russi, abbiamo una linea di comunicazione aperta a livello di alti ufficiali, i russi ci capiscono e da anni siamo riusciti a evitare attriti con loro" in Siria, ha aggiunto il ministro israeliano.

(fonte afp)(Segue)