17 agosto 2018
Aggiornato 21:00
Ultim'ora | Giappone

Giappone, diffusi nomi membri Unità 731: usarono cavie umane

Uno dei crimini più raccapriccianti della seconda guerra mondiale

Roma, 16 apr. - Gli Archivi nazionali del Giappone hanno reso pubblici i nomi dei 3.607 membri della famigerata Unità 731, che condusse in Cina esperimenti su prigionieri vivi per la guerra batteriologica in una delle pagine più raccapriccianti del conflitto in Asia orientale. Lo scrive l'agenzia di stampa Kyodo.

"E' la prima volta che quasi tutti i nomi reali e gli ndirizzi dei membri dell'unità vengono svelati in un documento ufficiale e definitivo", ha commentato al Japan Tiems il professor Katsuo Nishiyama dell'Università di Shiga, che è a capo di un progetto da tempo impegnato nella richiesta per la revoca del segreto sui mmebri dell'unità. (Segue)