13 dicembre 2018
Aggiornato 09:00
Ultim'ora | Siria

Lavrov: garantisco che Russia non ha manomesso prove Douma, Siria

"Non ci sono prove sul fatto che sia stato un attacco chimico"
(© Askanews)

Mosca, 16 apr. - La Russia ha negato di aver interferito con le prove nel luogo di un presunto attacco dcon armi chimiche in Siria, che è stato la causa ufficiale di un attacco militare sabato da parte di Stati Uniti, Regno Unito e Francia. In un'intervista per Hardtalk della BBC, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha dichiarato: "Posso garantire che la Russia non ha manomesso il sito". Ha inoltre aggiunto che "non ci sono prove sul fatto che sia stato un attacco chimico", "non posso essere maleducato nei confronti dei leader di Francia e Gran Bretagna, ma tutte le prove che hanno portato sono basate su informazioni media e sui social network".