Ultim'ora | Siria

Cremlino: infondate accuse a Mosca bloccare accesso Opac in Siria

Si è "categoricamente opposta alle accuse frettolose"

(© Askanews)
(© Askanews) ()

Mosca, 16 apr. - Le accuse alla Russia di bloccare l'accesso della missione Opac a Douma, fuori Damasco, sono "infondate". Mosca vuole un'indagine imparziale sul presunto attacco chimico, ha detto il segretario stampa presidenziale russo Dmitrij Peskov. "Fin dall'inizio, la Russia si è categoricamente opposta alle accuse frettolose e irragionevoli e ai giudizi su chi potrebbe sostenere questo attacco chimico, sostenendo un'indagine imparziale" ha dichiarato. "Così è stato fin dall'inizio, dopo la comparsa di queste informazioni", ha detto Peskov.

Secondo la Gran Bretagna, la Federazione Russa blocca l'accesso degli esperti dell'organizzazione a Douma. "Consideriamo infondate queste accuse alla Russia", ha sottolineato Peskov.