23 ottobre 2018
Aggiornato 00:30
Ultim'ora | Regionali

Molise, omaggio Salvini agli "angeli di San Giuliano"

"Sicurezza scuole priorità non a parole ma con fatti e soldi"

Roma, 16 apr. - "I bimbi e una maestra sono rimasti sotto le macerie a San Giuliano di Puglia in Molise sicuramente per colpa del terremoto ma anche di uomini avidi e incapaci, ho portato omaggio, preghiera e ricordo a quegli angeli, ho parlato con i sopravvissuti che oggi hanno vent'anni, ho parlato con una mamma". Lo ha detto Matteo Salvini della Lega in diretta sulla sua pagina Facebook dal villaggio che ospitò i terremotati di questa zona del Molise.

"Altro che la Buona scuola di Renzi: la metà della scuole italiane non sono a norma, quanto accaduto qui deve servire di lezione. Tutelare la salute degli insegnanti e dei nostri figli sarà una delle priorità però non a parole ma con i fatti e con i soldi", ha concluso.