Ultim'ora | Siria

Russia, stampa: muore reporter inchiesta mercenari Wagner in Siria

L'uomo è caduto dalla finestra del suo appartamento

Mosca, 16 apr. - Maxim Borodin, giornalista dell'agenzia Novy Den, è morto a Ekaterinburg, negli Urali. Era tra i giornalisti che hanno raccontato della morte dei combattenti dei cosiddetti mercenari del gruppo Wagner in Siria, dopo l'attacco della coalizione internazionale il 7 febbraio. Lo riporta la radio Eco di Mosca.

Il 12 aprile, in circostanze poco chiare, l'uomo è caduto dalla finestra del suo appartamento al quarto piano, ha subito gravi ferite ed è stato ricoverato in ospedale, ma i medici non hanno potuto salvargli la vita.

Borodin è morto senza aver ripreso conoscenza. In precedenza i media hanno riferito che dopo la caduta, il giornalista è andato in coma. I medici hanno combattuto per la sua vita per diversi giorni, ma le ferite riportate nella caduta, erano troppo gravi, scrivono i colleghi.