19 dicembre 2018
Aggiornato 03:30
Ultim'ora | Cinema

Taviani, Casellati: è stato un marchio cultura italiana nel mondo

Scompare uno dei protgonisti più geniali del cinema italiano

Roma, 15 apr. - "Con Vittorio Taviani scompare uno dei protagonisti più fecondi e geniali dell`arte cinematografica italiana. Insieme al fratello Paolo ha dato vita a un sodalizio artistico di straordinario successo internazionale, divenuto un vero e proprio marchio della nostra cultura e del cinema d`autore." Lo ha affermato la Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, in una dichiarazione.

"Nei suoi film - ha aggiunto- ha saputo raccontare la storia dell`Italia attraverso le mille contraddizioni dei suoi personaggi, liberi dalla retorica e proprio per questo resi ancora più veri. Fra tutti i suoi intramontabili capolavori - prosegue la dichiarazione -, non posso non ricordare il mirabile esperimento di impegno sociale del film 'Cesare deve morire' in cui ha portato il teatro nel cinema e la realtà nella finzione attraverso la voce e i volti dei detenuti del carcere di Rebibbia".

"La cultura italiana - ha concluso la Presidente del Senato - perde un grande protagonista, il cui stile raffinato e inconfondibile mancherà molto. Alla moglie, alle figlie e al fratello Paolo desidero esprimere il mio cordoglio più sentito".