Italia-Russia

##Destinazione Italia: per Mosca Bel Paese meta turismo competitiva

Fallico: per "rendere tutto molto più semplice" al turista russo

Mosca, 14 mar. - Destinazione Italia è la grande novità per Mosca. La società e le sue attività sono state presentate al Mitt, il più importante Salone turistico della Federazione Russa, che chiude domani. Una società, ma anche una brillante idea, per semplificare i pagamenti e le pratiche che in tempo di sanzioni sono diventate più complicate. Insomma per rimuovere tutti gli ostacoli che, in un periodo così complesso per le relazioni internazionali, si sono frapposti tra il turista russo e la destinazione dei suoi sogni: il nostro Bel Paese.

L'amore dei conterranei di Vladimir Putin per le nostre spiagge, i nostri monti, la nostra buona tavola e i luoghi d'arte, è ormai assodato. I turisti di lingua russa nel corso del 2017 sono tornati a crescere: +8% nei primi nove mesi dell'anno rispetto allo stesso periodo del 2016. Hanno fatto anche registrare un significativo aumento nelle spese di viaggio: +15%. "Ci è stato proposto di entrare in questa società che si chiama Destinazione Italia" spiega Antonio Fallico, presidente di Intesa Russia, controllata di Intesa Sanpaolo. "La società offre agli utenti la possibilità di pagare le agenzie, direttamente senza fare dei versamenti o dei trasferimenti o dei passaggi di mano, in modo tale da rendere tutto molto più semplice", ha aggiunto Fallico, che presiede anche l'associazione Conoscere Eurasia. (Segue)