Polonia

Presidente Polonia: far parte d'Ue ricorda epoca di Paese smembrato -2-

Varsavia, 14 mar. - "Abbiamo oggi una Polonia sovrana e indipendente che, ci credo, sarà uno Stato dove si vivrà sempre meglio. Parlatene ai vostri figli", ha detto. "Perché spesso, la gente ci dice: perche la Polonia? L'Unione europea è la più importante", ha proseguito. "Che tutti ricordino i 123 anni in cui fummo smembrati, c'erano anche all'epoca delle persone che dicevano: forse è meglio, non ci saranno più liti, sollevamenti, insurrezioni, guerre, confederazioni, avremo finalmente la pace". Poi hanno "rapidamente compreso che le guerre continuano, le avventure contiuano, ma noi non abbiamo più alcuna influenza, che non decidiamo per noi, che adesso, da qualche parte lontana, in delle capitali lontane, si decidono le nostre sorti, si recupera il denaro che guadagniamo con il nostro lavoro e in realtà noi lavoriamo per conto di altri", ha detto ancora il presidendte polacco.