Siria

Siria, curdi: Afrin che cade oggi "fantasticheria" di Erdogan -2-

Qamishli (Siria), 14 mar. - "La città conta centinaia di migliaia di abitanti e di combattenti che (...) impediranno all'esercito turco e ai suoi alleati terroristi di avvicinarsi con facilità ad Afrin", ha aggiunto Khalil.

"Le conseguenze (di un assalto) saranno disastrose e molto pesanti", ha proseguito il portavoce dei combattenti curdi, prima di concludere: "Le parole di Erdogan (...) vogliono spaventare i civili per costringerli a fuggire, in linea con il suo piano per cambiare la struttura demografica" della zona a maggioranza curda. (Segue)