Siria

Lavrov punta dito contro Usa: useranno armi chimiche in Goutha est

"Stanno preparando nuove provocazioni con l'uso di armi chimiche"

(© Askanews)

Mosca, 14 mar. - Gli Stati Uniti hanno intenzione di prendere piede in Siria e stanno preparando "con l'uso di armi chimiche" una "messa in scena nella Ghouta orientale", sobborgo di Damasco. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov. "Sono sicuro che non ci sono motivi per essere scettici sull'intenzione, almeno di diversi rappresentanti degli Stati Uniti di radicarsi (in Siria) per lungo tempo, se non per sempre, almeno per contribuire alla dissoluzione della Siria. L'informazione è che si stanno preparando nuove provocazioni con l'uso di armi chimiche. La messa in scena è prevista, in particolare nella Ghouta orientale", Lavrov lo ha detto in una conferenza stampa a Mosca.