Lavrov: Londra chieda su spia avvelenata, risposta entro 10 giorni

Fonte: Gran Bretagna "fermi manipolazione dell'opinione pubblica"

(© Askanews)

Mosca, 14 mar. - Mosca risponderà a Londra nei 10 giorni stabiliti dalla Convenzione internazionale sulle armi chimiche quando riceverà la richiesta ufficiale dalla Gran Bretagna sul caso Skripal. Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha nuovamente invitato il governo britannico a rispettare la Convenzione.

Mosca chiede a Londra di diffondere le informazioni sull'avvelenamento dell'ex spia russa e ufficiale GRU Sergei Skripal. Lo dice una fonte del ministero degli Esteri russo, facendo appello ai colleghi britannici per "fermare la manipolazione dell'opinione pubblica".