Usa

Usa: per la prima volta i 65enni supereranno i bambini -2-

New York, 14 mar. - Nelle sue previsioni, le prime dal 2015, il Census Bureau si aspetta che la popolazione Usa cresca a quota 355 milioni entro il 2030, cinque milioni di meno di quanto stimato tre anni fa. La cifra si traduce in un tasso di crescita annua di solo lo 0,7%, in linea ai trend recenti ma sotto quelli storici. Diversamente da molti Paesi europei, la popolazione Usa comunque aumenterà raggiungendo quota 404 milioni entro il 2060. A quel punto gli Stati Uniti sfiderebbero la Nigeria come la terza nazione più popolata dopo la Cina e l'India.

Infine, il governo Usa stima che entro il 2028 la percentuale di americani nati all'estero, ora al 13%, raggiunga un record del 14,9%, un livello visto l'ultima volta nel 1850. Entro il 2016 quella percentuale è vista salire al 17,2%.