Usa

Trump chiama May, Russia dia risposte su uso armi chimiche

Dopo morte di ex spia russa in Gran Bretagna

New York, 13 mar. - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha discusso per telefono con la premier britannica, Theresa May. I due hanno parlato dell'attacco con un agente nervino contro la ex spia russa, Sergei Skripal, avvenuta in Gran Bretagna. Trump - si legge in una nota della Casa Bianca - ha chiesto che la Russia dia risposte sulla sua produzione di armi chimiche e su come siano state usate in Gran Bretagna. "I due sostengono che ci devono essere conseguenze per chi usa queste armi brutali in violazioni delle norme internazionali". Trump non ha mai accusato esplicitamente la Russia per la morte di Skripal.