Nepal

Nepal, disastro aereo: inchiesta ruota su comunicazioni radio -2-

Roma, 13 mar. - Due esperti del produttore Bombardier sono stati dispiegati dal Canada questa mattina per partecipare all'inchiesta. Una registrazione della conversazione tra i piloti e la torre di controllo, pubblicata dagli organi di informazione, sembra indicare confusione sulla rotta che l'aereo doveva seguire per atterrare sull'unica pista dell'aeroporto.

Il volo doveva inizialmente arrivare a circa 27 chilometri da Kathmandu ma ha superato questa posizione, entrando nello spazio aereo congestionato dell'unico aeroporto internazionale del Paese himalaiano. Lunedì, l'ad della compagnia aerea del Bangladesh Imran Asif aveva affermato che c'era stata "confusione da parte della torre di controllo". Il direttore dell'aviazione civile del Nepal ha escluso che la tragedia possa essere dovuta alla debole capacità dell'aeroporto.

(fonte AFP)