20 ottobre 2018
Aggiornato 19:00

L'aria condizionata non raffredda?

Gli esperti di Habitissimo spiegano quali possono essere le cause del malfunzionamento
L'aria condizionata non raffredda?
L'aria condizionata non raffredda? (Shutterstock.com)

D’estate, con il caldo ad appesantire i nostri giorni, l'aria condizionata è, senza dubbio, una preziosa alleata. Tuttavia, è molto comune trovarsi con la spiacevole sorpresa che l’aria non raffreddi. Gli esperti di Habitissimo spiegano quali possono essere le cause del malfunzionamento.

Mancanza di gas
Una delle prime opzioni, o almeno una delle prime che viene in mente, è la mancanza di gas. Come ben ci spiegano i tecnici se c'è una perdita di gas è per una ragione chiara: c'è una perdita nel circuito a causa di vibrazioni o corrosione. Se l'installazione è stata eseguita correttamente, il gas può durare più a lungo della durata stimata di uno di questi condizionatori, vale a dire più di 15 anni.

Filtri sporchi
I filtri sono stati puliti bene? Perchè in caso contrario, è possibile che il problema venga da lì. Se il filtro dell'aria è sporco, la pressione del gas diminuirà, perché l'aria non circola come dovrebbe. Pertanto, avere filtri puliti è assolutamente essenziale affinché il condizionatore funzioni correttamente. Inoltre, i filtri puliti sono sinonimi di un ambiente pulito e sano.

Problema con la ventola interna
Dentro l'apparecchio c'è un ventilatore che gioca un ruolo essenziale e che deve essere perfettamente pulito. Se non è pulito, i filtri si sporcheranno molto di più e ci si ritroverà di fronte al  problema precedente. Se la ventola si sporca, questa sporcizia inserirà gradualmente le fessure della ventola e andrà ai filtri, cosa che oltre a un evidente problema può causare cattivi odori.

Scambiatori sporchi
Possono essere gli interni o gli esterni. In entrambi i casi, è importante che siano puliti. È proprio in questi scambiatori che viene effettuato il passaggio dal freddo al caldo. Se sono sporchi, questo scambio non verrà eseguito correttamente.
Lo scambio interno è dietro i filtri dell'aria. Se è sporco, lo sporco passerà automaticamente a questi filtri. D'altra parte, lo scambiatore esterno è responsabile dell'espulsione del calore all'esterno. Se è sporco, non è possibile eseguire correttamente la funzione. Aumenterà il rumore e anche il consumo.

Problemi nel condensatore di avviamento
Un altro dei problemi più comuni è il condensatore di avviamento. Questa parte è ciò che dà la corrente al motore del dispositivo per avviarlo. Se la tua aria funziona, ma non rilascia freddo, potrebbe essere dovuto a un guasto in questo condensatore, sia la ventola che il compressore.

Temperature molto elevate all'estero
Molte volte, quando l'aria condizionata non funziona con forza il motivo può essere che fuori fa troppo caldo. In questi casi, di solito si abbassa la temperatura, quando la raccomandazione è di fare l’esatto opposto. È necessario programmare una temperatura stabile e piuttosto alta per scendere gradualmente. La macchina non costerà molto per raffreddare una stanza che ha già una temperatura inferiore ai 30 °.