Trend | Cucina

Quando gli strumenti in cucina fanno la differenza

Cerchiamo di capire quali pentole e strumenti non possono mancare nella vostra cucina, specie se cucinare per voi è una vera passione

Quando gli strumenti in cucina fanno la differenza
Quando gli strumenti in cucina fanno la differenza (Shutterstock.com)

È sempre più facile accendere la televisione e trovare qualcuno che sta preparando prelibati manicaretti: da Masterchef, alla Prova del Cuoco, passando per Bake Off ed Hell’s Kitchen, per arrivare fino a 4 Ristoranti e I Menù di Benedetta, ma l’elenco dei programmi dedicati alla cucina è davvero lungo e di certo non si esaurisce qui.

Sembra che oramai nessuno possa più fare a meno di cucinare! Per questo, può capitare che venga voglia di replicare ciò che si è visto, incuriositi ed ingolositi da una particolare pietanza, il cui solo pensiero fa venire l’acquolina in bocca.

Magari state pensando di stupire i vostri ospiti, o semplicemente i vostri familiari, con qualcosa di insolito, certi di raccogliere larghi consensi e siete armati delle migliori intenzioni. Spesso però i sogni non corrispondono alla realtà ed oltre alla cocente delusione dovrete affrontare anche le critiche dei commensali.

È lecito dunque chiedersi perché, pur avendo seguito, passo passo, dosi, ricetta, tempi e modi di cottura la vostra pietanza ha un aspetto differente da quello visto in TV e non è neppure così buona.

Sappiate che nella maggior parte dei casi il fallimento non va attribuito alle materie prime, o ad un errore di esecuzione, bensì agli strumenti che utilizzate per cucinare.
Cerchiamo dunque di capire quali pentole e strumenti non possono mancare nella vostra cucina, specie se cucinare per voi è una vera passione ed avete deciso di diventare ottimi cuochi amatoriali.

Quali pentole non possono mancare in cucina e come scegliere quella più giusta

Parti importanti di una padella e i loro tipi
Parti importanti di una padella e i loro tipi (On the gas)

Si ringrazia il sito On The Gas per l'infografica

Partiamo dal presupposto che non è importante, né tanto meno indispensabile, avere a propria disposizione batterie di pentole enormi, costituite da decine e decine di pezzi; la cosa che più conta è disporre delle pentole giuste e soprattutto, di quelle che si hanno, è bene conoscerne alla perfezione le caratteristiche, perché a seconda del tipo di supporto utilizzato per una determinata cottura il risultato finale può variare anche sensibilmente. Il confine tra un piatto impeccabile ed uno immangiabile a volte è davvero sottile e sono i dettagli a fare la differenza!

Tra le pentole indispensabili, indubbiamente, troviamo la pentola a pressione, un pentolino piccolo, una pentola media ed una grande, tutte in acciaio inox con fondo spesso; una casseruola; un paio di padelle antiaderenti; una griglia ed un Wok. Come scegliere pentole e padelle giuste? Beh, dopo avere capito che dimensioni e tipologia di pentola vi serve, dovrete valutane il peso, lo spessore, il tipo di bordi, le maniglie, i coperchi, il fondo ed il rivestimento interno. Attenzione poi, perché in base all’alimento che dovete cuocere ed al fatto che dobbiate fare una cottura veloce piuttosto che lunga e lenta sarà bene optare per determinati materiali piuttosto che altri!

Cosa non può mancare oltre alle pentole

Cosa non può mancare oltre alle pentole
Cosa non può mancare oltre alle pentole (Shutterstock)

Sono molti però gli strumenti, oltre a pentole e padelle, che in cucina proprio non possono mancare.

Innanzitutto non si può fare a meno di un set di coltelli come si deve, anche in questo caso non ne servono tant,i ma almeno due o tre di diverso tipo sono d’obbligo.

Poi un tagliere, una grattugia, una mandolina, una mezzaluna, un passaverdura, un pelaverdura, dei cucchiai in legno, dei mestoli, delle spatoline, delle forbici, un mortaio, un colino, un mixer e, volendo, molto altro ancora, ad esempio ciotole, caraffe e contenitori vari.

L’importante è sapere che ogni utensile ha una propria specifica funzione che è necessario conoscere per riuscire a farne un uso corretto e a preparare gli alimenti alla perfezione.

Non basta, poi, avere a disposizione tutta una serie di strumenti, magari anche molto particolari, che assolvano a funzioni specifiche, per la buona riuscita dei piatti bisogna sapere quando è necessario impiegarli e utilizzarli nel modo corretto, sfruttandoli a proprio vantaggio.

Ovviamente oltre agli strumenti giusti, per preparare degli ottimi manicaretti è necessario avere a disposizione anche gli ingredienti migliori (sempre freschi e meglio ancora se biologici e a kilometro zero), averne una conoscenza approfondita, possedere la necessaria manualità per lavorarli ed una competenza adeguata per cuocerli nel miglior modo possibile.

Certo, con gli strumenti sbagliati anche i grandi chef faticano, ma per giungere al risultato desiderato, oltre ad avere le pentole migliori, dovrete essere disposti ad investire tempo e fatica!

La cucina, poi, è un’arte, una passione: ricordatevi il cuore è sempre un ingrediente fondamentale!!!