Musica

Morto il rocker Tom Petty, leader degli Heartbreakers

Deceduto per le conseguenze di una crisi cardiaca. Trasferito in un ospedale di Los Angeles, non ha reagito ai tentativi di rianimarlo. Aveva 66 anni.

Tom Petty è morto, tradito da un attacco di cuore
Tom Petty è morto, tradito da un attacco di cuore (ANSA)

NEW YORK - Tom Petty, la rockstar americana leader degli Heartbreakers, è morto questa notte all'età di 66 anni per le conseguenze di un attacco cardiaco. Lo ha annunciato la sua famiglia.
«Siamo spiacenti di annunciare la morte prematura di nostro padre, marito, fratello, leader e amico Tom Petty», hanno dichiarato i familiari del musicista in un comunicato.

CRISI CARDIACA - Il cantante degli Heartbreakers aveva accusato una crisi cardiaca ieri mattina mentre si trovava nella sua residenza di Malibù, in California.
Trasferito in un ospedale di Los Angeles, non ha reagito ai tentativi di rianimarlo. «E' morto in pace, circondato dalla sua famiglia, dai membri del suo gruppo e dai suoi amici», hanno precisato i familiari.
Il sito TMZ e l'emittente televisiva Cbs avevano annunciato il decesso della rockstar qualche ora prima dell'annuncio ufficiale della sua morte, provocando una decisa smentita dei familiari.