Società

Cura le malattie con l’insetticida. Scoppia il caso del pastore Padre Lethebo Rabalago

Il pastore della Congregazione generale del Monte Sion, tal Padre Lethebo Rabalago, di Limpopo in Sudafrica è stato accusato, a dir poco, di mettere in pericolo la salute dei suoi fedeli. Per liberarli dalle malattie infatti utilizza un insetticida spray

Lethebo Rabalago spruzza l'insetticida al Mount Zion General Assembly
Lethebo Rabalago spruzza l'insetticida al Mount Zion General Assembly (Image by: Facebook/MZGA)

Uccide gli insetti, dunque ‘uccide’ anche le malattie. Questo il probabile ragionamento di Padre Lethebo Rabalago, pastore della Congregazione generale del Monte Sion a Limpopo in Sudafrica. Il suo metodo di ‘cura’ però non è passato inosservato e ora il pastore si trova nell’occhio del ciclone.

Respira bene
La ‘purificazione’ che dovrebbe liberare dalle malattie, ovvero guarire, è divenuta molto (e tristemente) famosa dopo che sono state condivise sui Social diverse foto che ritraevano la cerimonia. A pubblicare le foto sono stati membri della Congregazione stessa, che non si dispensavano dal lodare la presunta santità del pastore. Per fortuna, molti degli utenti dei Social hanno notato che il ‘miracoloso rimedio’ utilizzato da Rabalago altri non era che un noto insetticida spray. Sulla bomboletta dell’insetticida è peraltro riportato chiaramente che l’inalazione dei componenti può comportare seri e gravi rischi per la salute. Insomma, più che guarire ti ammazza.

Padrone dei demoni
Se qualcuno, leggendo queste righe, ha inarcato le sopracciglia perplesso forse non sa che l’uso dell’insetticida per curare le malattie è soltanto una parte del rito di purificazione. Infatti, il pastore Rabalago che si vanta di essere in grado di comandare i demoni, in un primo momento della cerimonia invita questi demoni a entrare nel corpo del malcapitato che si sottopone alle sue ‘cure’. Dopo di che, chiede ai demoni di risolvere i problemi di salute che affliggono la persona, senza distinzioni di sorta: che si tratti di malattie più semplici o malattie gravi come il cancro. Una volta che questi demoni avrebbero fatto il loro lavoro, ecco che entra in scena lo spray insetticida: il pastore lo userebbe per far uscire questi demoni dal corpo. Ma non aveva detto che li comandava questi demoni? E allora non bastava ordinare loro di ‘uscire’ dal corpo? Be’, una risposta che abbia un senso non c’è.

Non sono io, ma Dio
Quando la notizia si è diffusa, i media si sono precipitati a intervistare il taumaturgo Rabalago. Questo, ha risposto alle critiche affermando che non lui a detenere il potere di guarigione, ma Dio. E poiché lui è in stretto contatto con l’Essere Supremo, soltanto lui può fare queste cose e chi non è al suo livello non può capire. Infine, alla domanda sul perché utilizzasse proprio uno spray insetticida al posto di un altro metodo più innocuo per la salute, il pastore ha risposto: «Me l’ha detto Dio» e non poteva essere altrimenti.

Il video