12 dicembre 2019
Aggiornato 22:00

H&M: da Karl Lagerfeld a Kenzo dodici anni di illustri collaborazioni

In principio fu monsieur Chanel, poi un susseguirsi di grandi nomi della moda da far girare la testa. Quest'anno tocca a Kenzo interpretare i gusti delle clienti del colosso svedese del fast fashion

MILANO – In principio fu Karl Lagerfeld, che nel 2004 aprì le danze alle collaborazioni di H&M con i grandi designer. La sua collezione andò sold out in pochi minuti e per l'occasione il colloso della moda svedese alle prime 200 clienti offrì una t-shirt in edizione limitata.

Dodici anni di grande stile internazionale
Da quel momento, ogni anno è stata una sorpresa! 2005: Stella McCartney, che fu pagata ben un milione di euro e disegnò t-shirt in cotone organico che fecero parte di un progetto benefico, 2006: Viktor & Rolf, nella collezione spiccava il primo vestito da sposa firmato H&M, 2007: Roberto Cavalli, lo shooting dei capi fu realizzato da Therry Richardson nella lussuosa dimora dello stilista a Firenze, 2008: Comme de Garçons, nella loro collezione che fu venduta prima a Tokyo e poi nel resto del mondo ci fu anche una nuova fragranza unisex, 2009: Jimmy Choo, finalmente una grande designer di calzature che divennero il cuore pulsante della collezione; Sonia Rykiel, a tutta lingerie, la prima collezione di intimo disegnata dalla stilista. 2010: Lanvin, Alber Elbaz collaborò con H&M nonostante avesse dichiarato che non avrebbe mai partecipato a collaborazioni e cinque dei suoi bozzetti furono venduti all'asta e il ricavato fu devoluto interamente all'UNICEF. 2011: Versace, la prima (raffinatissima) collezione ad avere anche accessori per la casa. 2012: Marni, il video promozionale della collezione fu girato da Sofia Coppola. 2013: Isabel Marant, la prima collezione maschile in assoluto per la stilista che prese spunto da alcuni dei propri capi iconici. 2014: Alexander Wang, primo stilista americano ed il più giovane a collaborare con H&M. 2015: Balmain, per interpretare la collezione della maison francese ecco spuntare Kendall Jenner, Gigi Hadid e Jourdan Dunn, fotografate da Mario Sorrenti.

Kenzo for H&M
Dodici anni di connubi tra la moda low cost e le fashion icon che sono sempre diventati fenomeni di successo. Il 3 novembre sarà il momento dell'ennesimo sold out con Kenzo. La collezione sarà distribuita in 250 negozi selezionati e già qualche immagine della collezione è trapelata negli scorsi giorni. Gli scatti sono di Jean Paul Goude, iconico fotografo di moda che ha immortalato Chance The rapper, Iman e la rapper Suboi. Saranno però sette gli interpreti della collezione del colosso svedese del fast fashion disegnata da Humberto Leon e Carol Lim, scelti tra gli esponenti di moda, musica, arte e impegno sociale: oltre ai già citati anche Rosario Dawson, Ryuichi Sakamoto, Chloë Sevigny e Xiuhtezcatl Martinez. Colore e stampe jungle caratterizzeranno lo stile degli abiti firmati Kenzo. La campagna, sarà pubblicata interamente sul sito di H&M a partire dal 15 ottobre prossimo.