4 aprile 2020
Aggiornato 04:30
Eventi bizzarri

Nicolas Cage dovrà restituire lo scheletro di un tirannosauro

Lo acquistò per 276mila dollari, poi la triste scoperta: l'oggetto era stato rubato

LOS ANGELES - Dopo aver acquistato lo scheletro di un dinaosauro per 276mila dollari, Nicolas Cage lo dovrà restituire al governo della Mongolia perché uscito illegalmente dal paese.

L'acquisto prezioso
I fatti risalgono al 2007 quando l'attore comprò presso la galleria d'arte di Beverly Hills, la I.M. Chait, con tanto di certificato di autenticità, uno scheletro di Tirannosaruo, sembra soffiandolo all'attore e collega Leonardo Di Caprio. Qualche mese dopo si è visto recapitare una richiesta dal governo mongolo di restituire lo scheletro acquistato legalmente ma rubato in Mongolia.

La sentenza
Contattato nel 2014 dal Dipartimento della Sicurezza Nazionale, Cage è stato costretto a restituire l'oggetto. A rispondere davanti alla giustizia statunitense sarà ora la galleria d'arte di Los Angeles non Cage che aveva acquistato legalmente lo scheletro.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal